Segnalibri fai da te 3 modi veloci di crearli

segnalibri fai da te

Ciao, oggi sono qui per spiegarvi 3 modi per creare segnalibri fai da te per i libri dei tuoi bambini o per le tue letture quotidiane.

Prima di immergerci nel fai da te, voglio dirvi che ho pensato di scrivere un articolo sui segnalibri perché sono una cosa che mi affascinano molto essendo una grande lettrice. Ho pensato che potesse farvi piacere scoprire qualche trucco fai da te per realizzare un fantastico segnalibro da inserire nei vostri libri preferiti e non perdere mai il segno delle vostre letture!

La lettura è una passione che accomuna tantissime persone, io stessa seguo molti seminari e frequento salotti e club di amiche e amici lettori. Ci scambiamo spesso informazioni sugli autori, consigli sui libri da leggere, insomma attorno alla lettura c’è un fantastico mondo da scoprire fatto di persone fantastiche. Proprio in una di queste associazioni/club di cui facevo parte, una volta a settimana organizzavamo dei laboratori per intrattenere anche i nostri bambini o i bambini delle nostre amiche.

Cosa facevamo? Realizzavamo dei fantastici segnalibri fai da te o altri oggetti utili per la lettura. Ricordo anche della fantastiche lampade che ideammo per le letture serali. Insomma ci siamo divertite tanto ed è stata anche una buona occasione formativa per i bambini. A distanza di tempo, ho pensato che se per chi come me ha dei bambini piccoli o ha la passione per la lettura avrebbe potuto far piacere scoprire come realizzare un segnalibro con il fai da te, impegnando in quest’attività ludica anche i nostri piccoli.

Siete pronti? Allora andiamo a vedere più in dettaglio qualche metodo che usavamo nel laboratorio di lettura per realizzare questi oggetti molto utili.



style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-2190826148863249"
data-ad-slot="3955112618">

Segnalibri fai da te: a misura di lettore

Gli accaniti lettori sapranno bene quanto sia indispensabile utilizzare un segnalibro. Capita talvolta di ritrovarsi a leggere più libri contemporaneamente. A me capita spesso di ritrovarmi con più libri da leggere nello stesso periodo e per questo un solo segnalibro non basta. Come vi ho detto in precedenza, fortunatamente in un laboratorio di lettori a cui partecipavo tempo fa, ho appreso delle tecniche veloci per realizzare dei segnalibri fai da te.

Sapete qual è il bello di questa attività? Innanzitutto quando andrete a realizzare questi oggetti vi divertirete e impiegherete il vostro tempo libero per uno scopo futuro piacevole (la lettura). Inoltre realizzerete il segnalibro a misura per voi. Sì, perché con queste tecniche potrete utilizzare diversi materiali, creare segnalibri particolari che riflettano la vostra personalità. E se imparerete a realizzarli velocemente potrete realizzarne uno personalizzato per ogni libro che leggete! Non è fantastico?

Cosa serve per realizzare un segnalibro fai da te

Armatevi di pazienza e poi procuratevi questi oggetti:

  • Foglio di carta;
  • Forbici;
  • Colla;
  • La vostra creatività;
  • leggere libriAdesso se vi siete procurati questi oggetti possiamo cominciare con una prima tecnica. Questa prima tecnica risulterà abbastanza semplice per cui vi permetterà di realizzare il segnalibro in breve tempo.

    Segnalibro fai da te di carta

    Procuratevi un foglio di carta che sia ben spesso. Potete utilizzare un cartoncino o dei fogli fotografici che trovate in tutte le cartolibrerie fornite. La dimensione del segnalibro sarà a tua discrezione. Possiamo infatti decidere di realizzare un segnalibro piccolo, uno grande, uno stretto e lungo, insomma sbizzarritevi e provateli di tutti i tipi.

    Le misure che consiglio per un segnalibro standard sono max 15 cm di lunghezza e 6 cm di larghezza. La lunghezza non va assolutamente superata. Molti libri sono di questo formato, andare oltre i 15 cm significherebbe far fuoriuscire il segnalibro dalle pagine. Regolatevi a vostro piacimento e tagliate il foglio.

    Tagliato il pezzo di carta possiamo passare ad arricchirlo nei dettagli. Come? Dei segnalibri di carta sfiziosi sono quelli realizzati con la tecnica del collage. Potete infatti scegliere di tagliare diversi pezzi di carta colorata o anche presi da giornali e riviste e poi incollarli insieme.
    A vostro piacimento potete applicare anche dei glitter o adesivi. Altrimenti potrete disegnare sul cartoncino con un pennarello oppure scriverci qualche frase che vi piace tratta dal vostro libro preferito!

    Sbizzarritevi e coinvolgete anche i vostri piccoli. Fate attenzione a quando ritagliate con le forbici. Coinvolgeteli facendovi magari anche dare qualche spunto o idee: i bambini sono geniali per quanto riguarda queste cose.

    Se vi sembrano troppo semplici, ricordate che potete arricchire questi segnalibri fai da te con la carta con altri dettagli. Uno di questo? Aggiungere un fiocchettino all’estremità. Vi basterà praticare un foro centralmente o lateralmente ad un capo dell’estremità. Far passare un nastrino, legandolo al segnalibro con un nodo. Bruciate l’estremità del nastrino con un accendino facendo attenzione a non bruciarti.

    Un segnalibro di carta puoi anche plastificarlo! L’effetto sarà sorprendente. Se hai intenzione di plastificarlo da solo perché ne sei capace ti consiglio di plastificare tutto in una sola volta se decidessi di realizzarne più di uno: risparmierai tempo e fatica!
    Altrimenti potete riprodurre lo stesso ‘effetto plastificato’ utilizzando del nastro adesivo trasparente e applicandolo uniformemente alla superficie del segnalibro, ritagliando via le estremità.

    Segnalibri fai da te ad angolo

    Uno dei modelli che più preferisco è sicuramente il segnalibro ad angolo. Penserete che sia difficile realizzarlo. Bene vi aiuterò passo passo anche con un’immagine per la sua realizzazione. In ogni caso, tranquillizzatevi non è per niente difficile e l’effetto che otterremo sarà straordinario!

    Come sempre procuriamoci dei fogli di carta adeguati. Io preferisco sempre utilizzare il cartoncino per il suo spessore.
    Questa volta però avrete bisogno anche del righello e di una matita. Pronti?

    Cominciamo col disegnare 3 quadrati come in figura 1. I quadrati dovranno quindi formare una L.
    Il passo successivo sarà quello di tracciare le diagonali dei due quadrati laterali, così come faccio io in figura 2. Le parti colorate saranno quelle che andremo ad eliminare. Ritagliamo le parti bianche e otteniamo una sorta di freccia come in figura 3.
    segnalibro fai da te ad angolo
    Decorate il cartoncino a vostro piacimento: potete ancora una volta utilizzare un foglio di giornale o altro per realizzare la decorazione. Ricordatevi di incollare saldamente queste decorazioni al cartoncino (freccia ottenuta).

    Pronti a completare il segnalibro? Bene, a questo punto piegate ogni triangolo verso il centro del quadrato così da sovrapporli. Crea una sorta di tasca fissando con la colla il triangolo in alto e quello inferiore. Il segnalibro è completato, puoi operare altre decorazioni come visto anche in precedenza!

    Segnalibri fai da te magnetici

    Infine, l’ultimo ma molto simpatico segnalibro che realizzeremo insieme sarà ‘magnetico‘. Come farlo? Procuratevi sempre i soliti oggetti: carta (bella spessa), forbici e colla.
    Questa volta però avrete bisogno di due calamite che potete trovare nei ferramenta o nei negozi di bricolage forniti. Incollate bene i magneti alle due estremità, piegate il cartoncino/segnalibro e fate in modo che nel chiudersi su se stesso le due estremità sui cui sono posti i magneti entrino in contatto!

    A questo punto avrete ottenuto un particolare segnalibro magnetico che farà divertire molto i vostri piccoli.

    Spero di avervi fornito interessanti idee da realizzare anche per intrattenere i vostri bambini. Altri consigli o idee fai da te le trovate sul nostro magazine. Alla prossima lettura, amici.

    © immagini:
    pixabay.com
    graphicstock.com

    GUARDA ANCHE: