Arredare sicuro: Arredare in legno

interni casa in legno

Gli Arredi che noi tutti abbiamo in casa sono soggetti, durante i processi di produzione, ad assorbire alcune sostanze nocive frutto di verniciatura e pulizia, che possono poi immettersi nell’ambiente domestico una volta che questi mobili raggiungono la nostra casa.

Il rischio per la saluta esiste, e non è da sottovalutare.

Negli ultimi anni la maggior parte degli arredi e dei mobili sono stati prefabbricati in legno: Compensato, Truciolato, MDF.

Pannelli decorativi dei muri, porte e sportelli, armadietti, mensole, armadi, cornici: sono solo alcuni degli oggetti che potete trovare volgendo un attimo lo sguardo intorno a voi. Tutti potenzialmente tossici.

Il grado di emissione di sostanze tossiche è maggiore nel caso in cui le superfici ed i bordi di questi prodotti non siano stati laminati o rivestiti. Urea, formaldeide e altri VOC (composti organici volanti) sono di norma utilizzati come adesivi, indurenti, lucidanti.

Possiamo però scegliere il Legno naturale, trattato con prodotti rispettosi dell’ambiente ed in linea coi dettami dell’ecosostenibilità e del design di ultima generazione.

Una scelta obbligata per chi ama l’atmosfera calda e lo stile minimal e “pulito”.



style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-2190826148863249"
data-ad-slot="3955112618">

thumb (2)

Sul mercato ci sono numerose case e marchi nazionali ed internazionali che propongono soluzioni notevoli.

Il legno è protagonista di complementi durevoli, si può abbinare a materiali naturali quali il feltro, la lana vergine, fibre naturali. Colori e forme che si adattano a contesti molto diversi tra loro.

Potremmo quindi trovare delle mensole rifinite con lana foderata (che funge da pannello acustico) o pareti attrezzate in legno e tessuto frutto del lavoro del marchio francese Alki.

Arredi di qualità e dall’animo moderno. Semplici e d’effetto come una credenza che si presenta con ante in legno e ripiani in vetro trasparente. Un prodotto vincitore del Red Dotche si presenta con ante in legno e ripiani in vetro trasparente.  Design Awards del 2011, grazie alla piacevolezza della forma e alla ricerca della perfezione, ottenuta dal designer Jacob Strobel grazie all’uso della sezione aurea e all’alternarsi di materiali diversi tra loro.

Altro prodotto del Team 7 (Austriaci) è una scrivania in legno che ha la particolarità di essere perfettamente regolata in altezza a seconda della statura della persona che la usa. Un oggetto dall’alto valor ergonomico-funzionale.

Riva 20 (marchio tutto italiano) decide di puntare sulle venature e le imperfezioni di questo meraviglioso materiale. Sgabelli e Poltrone dalle varie forme (tappo, ditale, fungo), rifiniti a mano, in legno di cedro, che ben si adattano ai vari ambienti della vostra casa in legno.

 

GUARDA ANCHE: