Pareti color tortora: una scelta di cui non ti pentirai

soggiorno tortora

Oggi ho deciso di venirti in aiuto sullo scegliere come dipingere casa. Infatti questo è il periodo migliore per dare una rinfrescata alle pareti di casa e ho proprio intenzione di darti una brillante idea per il prossimo colore: dipingi pareti color tortora!

Ho già trattato più volte nel magazine questo argomento e ti ho fornito anche delle interessanti idee per pitturare casa come in uno dei miei ultimi post: dipingere pareti grigie.

Oggi però voglio parlarti di un colore particolare che personalmente mi è capitato di vedere sempre più nelle case di amici e conoscenti. Il color tortora per pareti è infatti una delle scelte più in voga dagli arredatori e dagli interior design.

Prima di approfondire il nostro discorso sulle pareti color tortora, vediamo con quali criteri si decide come tinteggiare le pareti di casa.
I fattori da considerare nella scelta dei colori per le pareti sono molteplici si sa. I prinicpali fattori che influenzano la scelta secondo gli esperti devono essere i seguenti:

  • l’esposizione alla luce naturale (della casa o dell’ambiente in considerazione);
  • l’esposizione alla luce artificiale;
  • l’arredamento scelto;

Inoltre è possibile utilizzare diverse tecniche di pittura molto interessanti. Proprio a questo proposito ti consiglio di leggere anche il post sullo spatolato presente sul nostro magazine.



style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-2190826148863249"
data-ad-slot="3955112618">

Perché vanno di moda le pareti color tortora

Voglio finalmente spiegarti perché in molte case oggi viene scelto questo colore per le pareti. Vedremo anche il color tortora come si ottiene, nel caso avessi intenzione di metterti all’opera e tinteggiare casa fai da te.

tortoreAppare ovvio, ma lo sottolineo comunque, che il color tortora deve il suo nome al colore delle piume delle tortore.
Ma perché viene scelto sempre più dagli interior designer? Provo a darti subito delle risposte.

Molti interior design e progettisti di interni preferiscono, per favorire gli abbinamenti, l’utilizzo dei colori neutri. Come detto in precedenza, proprio in merito ai colori neutri ho parlato pochi giorni fa delle pareti grigie.
Assieme al bianco e al grigio c’è però il color tortora che si è imposto sempre più per la forte personalità e la sua raffinata eleganza.

Va detto anche che il tortora ha diverse tonalità (date appunto dal piumaggio delle tortore) ed ha una ‘forbice’ molto ampia che spazia da tonalità chiare molto tendenti al grigio o bianco e tonalità scure che tendono al marrone. Il codice Ral 1019 rappresenta il color tortora esatto nella scala dei colori.

Proprio l’eleganza e il carattere chic che questo colore dona alle pareti ha fatto si che si diffondesse sempre più e venisse apprezzato negli ambienti. Col tempo il suo impiego non si è limitato al solo soggiorno (come ti dirò più avanti), ma ci si è spinti anche a dipingere le pareti color tortora anche della cucina, delle camere da letto e dei bagni.
Immancabile l’abbinamento col bianco dei mobili che crea ambientazioni moderne o minimal, ricche di stile e personalità. Se nella tua casa hai un arredo in stile classico non ti consiglio di optare per il color tortora per pareti. Alcuni esperti non escludono questa possibilità ed anche in giro per il web troverai qualcuno propenso a consigliarti l’uso del tortora per diversi stili d’arredo.

Io però non sono d’accordo!
Non si tratta di regole rigide, anche perché ho già detto che ci troviamo a parlare di un colore con diverse tonalità. Adottare una tonalità forte di tortora, tendente al beige, potrebbe risultare comunque una scelta azzeccata in caso di arredamento in stile classico o country.

Ad inizio post ti ho parlato di fattori per la scelta del colore della parete a cui bisognerebbe attenersi: il tortora, ad esempio, esalta la luce naturale e si adatta quindi ad ambienti molto luminosi.

Ti ho promesso anche un’altra cosa poco fa: spiegarti il color tortora come si ottiene. Ascolta bene quello che sto per dirti in maniera tale che tu possa tinteggiare col fai da te la parete color tortora.

Per ottenere il color tortora avrai bisogno di alcune cose:

  • Primer(aggrappante) marrone;
  • Primer(aggrappante) bianco;
  • Pennello;
  • Tavolozza dei colori;

Ora sei pronto a scoprire come realizzare il color tortora, il colore più shabby chic che esista!

Prendi la tavolozza e mischia con un pennello sia il fissativo marrone sia quello bianco (50% di ognuno). A questo punto hai già ottenuto un color tortora che va nel marroncino. Per dare luce può aiutarti con una punta di giallo.

Se invece stai cercando di ottenere un tortora che vada nel grigio devi procedere in questo modo: mischia i primer che ti sei procurato (nella stessa percentuale di prima). Aggiungi una punta di nero. Gradualmente puoi aggiungere, a tuo piacimento, del bianco per aumentare la chiarezza e la luminosità del colore ottenuto.

Visto? È stato facile e in pochi passaggi ti ho spiegato il color tortora come si ottiene!
tonalità

Pareti color tortora sì! …ma con criterio

Ti consiglio di non esagerare nella tinteggiatura delle pareti color tortora. Ti starai domandando cosa intendo con ‘non esagerare’, vero?
Secondo molti interior designer non bisogna abusare troppo di questo colore e quindi sceglierne l’impiego per una sola parete oppure per due pareti ‘spezzando’ la continuità tra quelle dello stesso colore.

Come mai si sceglie di dipingere casa con pareti di colori diversi?
Questa è una domanda che spesso mi viene fatta e anche in giro sui forum alcune persone cercano risposta da esperti. La scelta di utilizzare due colori per tinteggiare le pareti viene fatta per un semplice motivo: dare movimento e profondità all’ambiente.

Tinteggiare pareti con colori diversi serve a spezzare l’uniformità d’insieme che alla lunga secondo alcune linee di pensiero creerebbero troppa monotonia e influenzerebbero negativamente anche il nostro umore, spingendoci infine a cambiare colore alle pareti di casa!

L’abbinamento più utilizzato in questi casi è col bianco. Si sceglie la parete o qualche elemento architettonico da tinteggiare con la tonalità di tortora scelta e si imbiancano le pareti restanti con un bianco che potrà essere puro o anche ‘sporco’.

Un tortora per ogni stanza

Le diverse tonalità ci permettono di variare le soluzioni e le scelte per le pareti color tortora molto tranquillamente al punto che potremmo utilizzare un tortora per ogni stanza e ambiente della nostra casa.
Se amate ambienti uniformi concentratevi sulla stessa tonalità per tutte le stanze, ma se preferite creare un ambiente ‘dinamico’ ed allo stesso tempo armonioso possiamo allora optare per una tonalità diversa di tortora da associare alle varie stanze.

Ingresso color tortora: sia classico sia moderno, l’ingresso potrà essere tinteggiato variando la tonalità del tortora. Come ti ho già detto, su arredi classici, il tortora non lo proporrei, ma una tonalità tendente al marroncino può restituire un ottimo aspetto all’ambiente circostante. Magari in questi casi si può giocare con delle larghe strisce o altri effetti da alternare tra bianco e tortora scelto.

Soggiorno color tortora: avrai capito che il tortora è il colore shabby per eccellenza e per questo motivo è anche uno dei più adatti al soggiorno. Un ambiente che diventerà così ulteriormente raffinato ed elegante. Alternato a soffitta bianca e arredo bianco crea davvero un’ottima atmosfera. Per alcuni complementi d’arredo si può pensare anche ad un arancione acceso che spezzi la visuale monotono ai nostri occhi.

Ma il tortora viene utilizzato non soltanto per le pareti. Ultimamente mi è capitato di vedere in tante case anche dei divani color tortora o delle tende color tortora che si abbinavano alle pareti bianche o grigie.

Cucina color tortora: anche per la cucina color tortora abbiamo diverse soluzioni. Su un arredo di colore verde chiaro o viola orchidea, utilizzare un tortora per le pareti restituirà un ambiente caldo ed accogliente. Se l’arredo è moderno, il tortora rafforzerà l’eleganza della nostra cucina.
camera da letto tortora
Allo stesso modo si può decidere di tinteggiare anche la camera da letto color tortora o il bagno color tortora e ricercare effetti particolareggiati con i complementi d’arredo che abbiamo, per cui spazio alla vostra fantasia!

Spero di averti aiutato e che terrai conto adesso dell’opportunità di dipingere le pareti color tortora.

© immagini:
pixabay.com
graphicstock.com

GUARDA ANCHE: