Una scelta innovativa? Il pavimento in microtopping

pavimento-microtopping-costok-magazine

Siete in procinto di rinnovare il vostro vecchio pavimento? Avete intenzione di realizzare un pavimento in superificie continua? Se le vostre idee non sono ancora chiare e se state cercando le più interessanti novità dal mondo del design e dell’edilizia per interni, oggi sul magazine CostOk vogliamo parlarvi del microtopping o microcemento.

Grazie infatti al largo utilizzo che se ne sta facendo negli ultimi anni anche in Italia di questo nuovo rivestimento per pavimenti abbiamo deciso di approfondire meglio questo argomento.
Con le nuove esigenze moderne e con le innovazioni nel mondo del design, pensando peraltro anche al risparmio sui costi di ristrutturazione della casa, molte aziende si sono specializzate sempre più nella realizzazione di questo materiale innovativo.

Quali siano le sue caratteristiche, quali siano i suoi vantaggi e tutti i vostri interrogativi sul microtopping, troverete la risposta che state cercando in questo nostro post.

Cos’è il microtopping

Il microtopping è un innovativo rivestimento in microcemento. Ideale sia per ambienti interni sia esterni garantisce design, bellezza e innovazione oltre ad una serie di vantaggi che elencheremo a breve.

Di cosa si tratta e di cosa è fatto il microtopping?
È una miscela composta da ingredienti naturali. Esso viene ottenuto mescolando polimeri naturali (in base acqua) con altri ingredienti naturali. A seconda della posa desiderata dal cliente saranno mescolati particolari tipi di microtopping.

Ad esempio per ottenere una superficie ultra protettiva ed ultra resistente si mescolano degli speciali polimeri liquidi a del microcemento con granulometria più spessa e grossa e a del microcemento con granatura fine per la finitura.

microcemento interni



style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-2190826148863249"
data-ad-slot="3955112618">

Gli elementi di cui si compone il microtopping fanno si che non solo il pavimento si adatti agli ambienti interni della casa (esempio alta resistenza agli urti ed alle abrasioni), ma anche all’esterno delle abitazioni (esempio la pavimentazione di un terrazzo). Questa miscela è in grado di resistere ai raggi UV del sole, alle intemperie climatiche (pioggia, neve, umidità) permettendo di conservare le caratteristiche e lo stile iniziale per lunghi anni.

Le aziende produttrici italiane sono molteplici e tutte altamente qualificate. I professionisti per la realizzazione di questo tipo di pavimento potrete trovarli anche sul nostro portale.

Richiedi un preventivo gratuito per microcemento sul nostro sito. Verrai ricontattato dai i professionisti della tua provincia che svolgono tali lavori.

La scelta dell’azienda o del professionista che svolgerà il lavoro è molto importante: scegliete solo aziende che utilizzino prodotti certificati CE e che siano stati sottoposti a test. In Italia come detto ci sono aziende che producono microtopping di ottima fattura e riconosciute a livello internazionale.

Perché scegliere il microcemento (microtopping)?

Se non siete convinti ancora di questa scelta, proviamo ora ad illustrarvi quali sono le caratteristiche di questa miscela:

  • Il microtopping aderisce perfettamente a qualsiasi tipo di superficie.
    Il vantaggio principale è quello di poter ridurre i costi di ristrutturazione ed avere dei pavimenti nuovi di zecca.
    Infatti scegliendo nuovamente una pavimentazione tradizionale, sarete obbligati a dei lavori di muratura che avranno dei costi notevoli oltre ai costi di acquisto delle mattonelle per interni e per la posa delle stesse.

    Con il microtopping invece si ha una resa perfetta su ogni tipo di superficie: legno, ceramica, vetro. Ciò vi consente di applicare un nuovo rivestimento, un nuovo pavimento, in poco tempo e senza rimuovere le superfici esistenti.

  • Un’altra caratteristica particolare di questa miscela è che essa viene realizzata al momento di volta in volta da un professionista. Per questo motivo vi consigliamo ancora di rivolgervi a professionisti esperti che sappiano lavorare il microtopping. Un prodotto quindi realizzato ad hoc e su misura del cliente in base alle finiture e alle caratteristiche scelte.

  • L’ultraresistenza di cui vi abbiamo parlato è dimostrata da continui test di laboratori che sottopongono le miscele realizzate dalle aziende a specifici sollecitazioni. Resistente agli urti di molti tipi, ha inoltre una portata di peso elevata. Ovviamente per ovviare a traffico intenso o al passaggio di veicoli pesanti (vedi pavimentazione esterna) è possibile aumentare alcune caratteristiche della miscela o anche lo spessore della posa. Ciò sarà valutato insieme all’esperto che provvederà all’applicazione del microtopping.

  • L’ottima resistenza all’acqua e alle penetrazioni di qualsiasi tipo di liquidi permette l’applicazione per pavimentazione esterna, ma anche nei box doccia o in bagno. Quando si sceglierà di applicare questa pavimentazione in ambienti delicati come questi citati, l’applicatore dovrà valutare un eventuale trattamento del fondo per permettere l’aderenza migliore sulla superficie pre-esistente.


Per quanto riguarda l’utilizzo in cucina è sconsigliato tagliare, tritare o cucinare direttamente sul microtopping per evitare di rovinare ed usurare il rivestimento. I test di laboratorio garantiscono temperature elevate (questo materiale è resistente almeno fino a 115°), ma è comunque sconsigliato posare oggetti bollenti in modo diretto sulle superfici in microcemento.

Il professionista a cui vi rivolgerete per questa nuova pavimentazione vi esporrà tutti i consigli del caso e vi dirà sicuramente di evitare urti accidentali con materiali appuntiti o pesanti. Come qualsiasi altro materiale (persino l’acciaio), anche il microtopping può graffiarsi ed usurarsi.

Noi di CostOk vi consigliamo di scegliere ad esempio una finitura opaca e più materica così da ridurre la visibilità di graffiature o segni tipici dell’usura come nel caso di superfici lisce.

Infine molti si staranno chiedendo se ci sono rischi per la salute. Convivere con dei pavimenti o rivestimenti in microtopping non è rischioso per la salute!
Infatti test molto severi effettuati sull’applicazione, sull’asciugatura e sulla posa di questo materiale confermano che non vengono rilasciate sostanze nocive di alcun tipo per la salute dei bambini e degli adulti.

Microtopping opionini e prezzi

Chiudiamo dando uno sguardo a quelle che sono le opinioni comuni delle persone che scelgono il microtopping.

posa-microcemento

Sul microtopping opinioni in giro per il web trovate numerose recensioni. Le più comuni si concentrano sulle caratteristiche che riguardano la resistenza di questo pavimento. C’è chi pregia l’elevata aderenza (ed adesione) a qualsiasi tipo di superficie. Chi lo ha scelto in un primo momento per un ambiente ed in seguito ha scelto di estenderlo a tutti gli ambienti della casa.
Insomma i clienti che scelgono il microtopping microcemento sono altamente soddisfatti.

Inoltre sembra che questa soluzione permetta di ottenere soluzioni estetiche e di design altamente ricercate e innovative. Molto belle sono le combinazioni di colori e gli effetti che è possibile ottenere: un ultimo pregio? Altamente personalizzabile! Ma di questo ve ne parleremo sicuramente in un nuovo post che dedicheremo al microtopping.

Per quanto riguarda i prezzi del microtopping c’è un grande principale vantaggio rispetto a qualsiasi pavimentazione tradizionale. Il prezzo è reale: nel senso che scegliendo una soluzione del genere non avrete altri costi aggiuntivi ed accessori come i cordoli, battiscopa (o zoccolino), etc.
In generale il prezzo al mq medio per il microtopping è di 80,00 – 100,00 €.

Se siete rimasti impressionati dalle qualità di questo materiale, di questa miscela, continuate a seguire il nostro magazine per ulteriori approfondimenti sul microtopping!

© immagini:
pixabay.com
google.it

GUARDA ANCHE: