Porta scorrevole: tra i 10 elementi richiesti nelle case

porta scorrevole

Negli ultimi tempi ho notato che sempre più amici ed amiche hanno scelto di far installare nella loro casa una porta scorrevole a scomparsa per dividere gli ambienti della loro abitazione.
Ho chiesto a molti come si trovassero e se fossero stati consigliati nella loro scelta dagli interior designer a cui si erano affidati per realizzare gli interni. Dai racconti e dai dibattiti con i miei amici sono emerse diverse cose interessanti di cui vorrei farti partecipe quest’oggi.

Perché gli interior designer consigliano installazioni di porte scorrevoli? Come mai negli anni è aumentata la tendenza di scegliere una porta scorrevole per dividere gli ambienti?



style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-2190826148863249"
data-ad-slot="3955112618">

Cerchiamo allora di addentrarci nel mondo dei controtelai porte scorrevoli scoprendo i diversi modelli offerti dal mercato e le bellissime soluzioni di design che sono oggi disponibili per le nostre case. Credetemi io ero molto scettico all’inizio perché mai avrei immaginato si potessero realizzare elementi come porte e finestre con questo design innovativo. Finestre scorrevoli e porte che uniscono bellezza, eleganza e soprattutto comfort ed utilità.

Che ne pensate allora di fare più chiarezza su questo tipo di soluzione? Bene, in più nel corso dell’articolo vi svelerò in 4 passaggi come costruire una porta scorrevole fai da te. In questi giorni, ho aiutato un amico appassionato di muratura ed ho scoperto che non è poi tanto difficile per cui ve ne parlerò.

Porta scorrevole: dinamicità bellezza e comfort

Come dicevo, all’inizio ero molto scettico nello scoprire le particolarità di queste soluzioni, ma molti miei amici consigliati da progettisti d’interni mi hanno fatto cogliere l’importanza di scegliere una porta scorrevole: una soluzione che offre al contempo dinamicità e spazialità agli ambienti della nostra casa!

Ciò è reso possibile dai profili, anche di grandissime soluzioni, che molte aziende sono in grado di realizzare. Porte che sembrano diventare finestre o addirittura vere e proprie pareti mobili. Questo il vantaggio maggiore che ha visto la maggioranza degli amici esser concordi:

Con la porta scorrevole gli spazi della nostra casa vengono sfruttati al massimo.

porta scorrevole in vetro innovativaFortunatamente nel nostro Paese abbiamo alcune tra le migliori aziende che si occupano della realizzazione di porte e finestre scorrevoli, funzionali e ad alta tecnologia. Alcune sono molto note (perché molto pubblicizzate anche in tv) e sono sinonimo di qualità e garanzia del made in Italy e delle eccellenze nostrane.

Queste aziende producono porte e controtelai con la massima cura artigianale ed il buon gusto estetico. Soluzioni che permettono di offrire ad ogni cliente la porta più adatta ai suoi gusti ed alle sue necessità!

Spazio e tecnologia con il controtelaio porta scorrevole

Il più grosso vantaggio è dunque fornito dalla funzionalità che offrono le soluzioni di porte scorrevoli e/o di finestre scorrevoli. Scegliere questo tipo di controtelaio porta scorrevole o (porta interno-muro) ci permette di vivere quotidianamente la funzionalità dei nostri ambienti e delle nostre camere.

Le soluzioni di porte a scomparsa si trovano in diversi modelli che permettono di godere completamente degli spazi donando inoltre una naturale mutualità agli ambienti della nostra casa. Inoltre devo ammettere che personalmente una cosa che ho apprezzato entrando nelle case di molti amici è il passaggio aperto e luminoso da un’ambiente all’altro offerto dalla porta scorrevole installata in casa.

Inoltre molti esperti di interior design riescono a convincerci ad installare questa soluzione per un motivo molto semplice ma che ho reputo altrettanto importante da fartelo conoscere: questa soluzione non è per forza permanente. Infatti possiamo scegliere di dividere o unire gli ambienti a nostro piacimento modificando le geometrie della casa in qualsiasi momento.

Precisione e semplicità delle porte scorrevoli

Un altro punto a favore della porta scorrevole è la precisione dei meccanismi di cui sono dotate. Questi meccanismi offrono una distribuzione dei pesi e dei carichi equilibrata permettendo un movimento scorrevole, fluido e che non richiede sforzi. Proprio la manegevolezza e la semplicità fa si che queste porte siano tra le più richieste degli ultimi anni.

I sistemi di scorrimento delle migliori aziende made in Italy sono fatti con guide di alluminio anodizzato con carrelli di portata superiore anche ai 100 kg per anta. Molte aziende offrono personalizzazioni particolari che soddisfino a pieno i gusti e le necessità dei clienti. In alcune case ho potuto testare personalmente ante scorrevoli che si bloccavano e rallentavano prima di giungere a limite del carrello.

La miglior qualità è garantita dal produttore che opera ed aderisce alla normativa UNI EN ISO 9001 (mod. 2008) per il Sistema di Gestione per la Qualità. Il mio consiglio è quello di affidarti ad aziende che offrono garanzia a vita sulle diverse parti componenti, come per le lamiere dei controtelai, o garanzie decennali sui carrelli e le guide in alluminio.

Lasciati consigliare i migliori produttori di porte scorrevoli direttamente dal tuo interior designer o dal progettista d’interni a cui ti affiderai.

Porta scorrevole fai da te? Ecco come costruire una porta scorrevole

Come ti dicevo è possibile anche realizzare una porta scorrevole fai da te servendosi delle opportune accortezze. In questo articolo ho pensato di spiegarti nel minor tempo possibile come costruire una porta scorrevole. Ho aiutato qualche settimana fa un mio amico a realizzarne una per il salone della sua nuova casa e devo dire che è venuto fuori un ottimo risultato.

porta scorrevole fai da tePer realizzare una porta scorrevole bisogna innanzittutto essere abbastanza pratici con le opere di muratura. Sarà infatti necessario creare nella parete un vano per permettere lo scorrimento dell’anta. Questa parte sarà chiamata cassonetto e andrà in un certo senso a sostituire la parete. A seconda dello spessore del controtelaio porta scorrevole che abbiamo acquistato realizzeremo poi il cassonetto con quelle misure.

Vediamo prima di iniziare di cosa abbiamo bisogno per costruire una porta scorrevole. Prendi appunti sugli attrezzi e il materiale di cui necessiti:

  • una matita;
  • il metro;
  • la livella;
  • il filo a piombo;
  • lo scalpello e il martello;
  • la cazzuola;
  • il frattazzo;
  • lo scaletto;
  • malta cementizia;
  • cemento a presa rapida;
  • premiscelato;
  • architrave e controtelaio delle misure di cui necessitiamo;

Costruire una porta scorrevole fai da te in 4 passaggi

  • Il primo passaggio: con metro, matita, filo a piombo e livella aiutatevi a segnare le linee guida per inserire il vano nella parete. Per le misure seguite le istruzioni che accompagnano il controtelaio.

    Segnate poi le linee che ospitano l’architrave: queste linee devono essere parallele e vanno segnate a un paio di centimetri dalla linea superiore del vano;

  • Il secondo passaggio: con il martello e lo scalpello eseguite la traccia nella parete. Tracciatela seguendo le linee che avete segnato al punto 1 e con la malta cementizia applicate l’architrave al muro.

    Scavate poi le buche per inserire i due cassonetti a sostegno. Per ottenere una maggiore stabilità fissate i cassonetti a livello del pavimento (la profondità è riportata sempre nelle istruzioni che accompagnano il controtelaio, di solito di almeno 6 cm);

  • Il terzo passaggio: è questo il passaggio in cui posizioneremo il controtelaio nel vano.

    Fatevi aiutare da qualche amico o da un vostro parente. Posizionate i cassonetti nelle buche e con la livella assicuratevi di mettere l’intero controtelaio in linea. Servitevi di cunei di legno (quelli classici a forma di prisma per intenderci) e bloccate il controtelaio facendo sempre attenzione a mantenere la linea.
    Se riuscirete a posizionarlo correttamente, sarà un gioco da ragazzi posare le ante e favorire lo scorrimento di queste nei cassonetti.

    A questo punto con il cemento a presa rapida potrete fissare il controtelaio nella parete e dopo pochi minuti dovreste avere una struttura stabile!

  • Il quarto passaggio: l’ultimo passo riguarda invece la rifinitura. Con il premiscelato preparate l’intonaco attorno ai cassonetti. Lasciate asciugare bene, stucccate e preparatevi a tinteggiare.
    Prima però ricordatevi di rimuovere i distanziatori, i copri vani dei cassonetti e rimuovere la polvere che si è creata.

Una volta che sarete pronti a dipingere la parete vi suggerisco di dare uno sguardo agli altri articoli del nostro magazine. Uno di questi è quello in cui parliamo di pitture particolari, in cui troverai suggerimenti e consigli sulle tendenze e le tecniche più particolari che si utilizzano nelle case degli italiani.

Fate molta attenzione a dove decidete di posizionare la porta scorrevole. Quest’ultima non può essere installata se si tratta di un muro in cemento armato o se vi sono dei pilastri. Per questo motivo se avete dubbi affidatevi ad un architetto che opererà calcoli tecnici per verificare l’effettiva possibilità di installare una porta scorrevole in quella parte della casa.

Una soluzione geniale? Puoi costruire una parete con del cartongesso fai da te in cui potrai inserire il controtelaio della porta scorrevole!

Porte finestre scorrevoli, soluzioni all’avanguardia

Tim Carter noto progettista d’interni ha definito la porta scorrevole (o pocket door) la soluzione più scelta e richiesta agli architetti durante la fase di progettazione di una casa. Quest’ultimo ha infatti inserito la porta scorrevole tra i 10 elementi più richiesti dai clienti che progettano una casa o che ristrutturano un’abitazione.

Se necessiti di un preventivo gratuito interior designer puoi sfruttare il nostro portale per accedere alle aziende ed ai professionisti più bravi che operano nella tua zona! Richiedere un preventivo è semplice ed immediato, ma soprattutto è gratuito! Allora che aspetti a compilare la richiesta?

Le migliori aziende offrono diverse varianti di porte scorrevoli:

  • la porta-finestra alzante, offre una ampia superficie grazie anche alla vetrata. Soluzione ideali per le grandi aperture;
  • la porta scorrevole a metà, particolarmente indicata in caso di medie aperture. Con controtelai scorrevoli che si nascondono e permettono di avere vetrate laterali di bellissimo impatto;
  • la porta scorrevole parallela, la soluzione più semplice che offre al contempo un buon rapporto qualità/prezzo;

Sono sicuro che dopo la lettura di questo articolo sarete anche voi molto meno scettici. Sarete pronti a scegliere per la vostra casa la porta scorrevole più adatta alle vostre esigenze e perché no a provare a costruirla con la tecnica del fai da te. Lasciatevi consigliare da un buon progettista d’interni che potrete trovare sul nostro portale CostOk richiedendo velocemente un preventivo gratuito!

© immagini:
pixabay.com
google.it

GUARDA ANCHE: