Color carta da zucchero: una novità interessante

color carta da zucchero magazine

Tra le novità riguardanti i colori e le pitture più in voga negli ultimi anni, non potevamo esimerci dal trattare il color carta da zucchero.

Questa tonalità tra l’azzurro e il blu è stata molto impiegata di recente dagli interior designer e dagli imbianchini. I motivi del successo della carta da zucchero sono da ricercare non solo nella bellezza alla vista di questo colore, ma dalla possibilità dei molteplici abbinamenti offerti da questa soluzione.

Vediamo quindi quali sono le caratteristiche del color carta da zucchero e i motivi di questo strabiliante successo degli ultimi tempi.

Colore carta da zucchero: origini e primi usi

Sarete certamente incuriositi e pronti a scoprire a cosa è dovuta la denominazione di questa tonalità di azzurro – blu. Bene, l’utilizzo di questa parola lo si può far risalire a quasi due secoli fa.
Tra ‘800 e ‘900, lo zucchero veniva venduto a peso ed incartato in bustine particolari che avevano questa tonalità caratteristica. Essa serviva a rendere meno visibili le macchie e le imperfezioni presenti sulla carta.
È facile dunque credere che nel tempo questa usanza sia rimasta e che il colore tipico della bustina utilizzata per il trasporto sia stato associato al nome: azzurro carta da zucchero.

colore carta da -zucchero per parete

I primi usi di questo colore in ambiente domestico li possiamo far risalire al periodo di guerra. Di fatti, l’associazione più comune di questa tonalità è proprio con quel periodo storico (anni ’50-’60). In tempi di guerra si era soliti tappezzare le finestre, almeno per le persone più benestanti, che potevano permettersi di comprare lo zucchero a quei tempi, per oscurare la visione dall’esterno.

Sempre in questi anni si cominciò ad usare il colore carta da zucchero per la realizzazione di parati e di elementi d’arredo semplici ed antiquati, molto in voga in quell’era. Alcune case produttrici di divani in Italia realizzarono diversi complementi d’arredo tappezzati con questa tonalità.
Cominciarono poi ad essere prodotte anche le prime automobili e motociclette che si vedevano sfrecciare di tanto in tanto per le strade.

Se è vero che per un certo periodo di tempo questo colore si è un po’ perso di vista ed è ritornato solo in alcune culture occidentali a rappresentare la nascita di un bambino maschio, oggi possiamo affermare che il color carta da zucchero è ritornato prepotentemente nell’uso e nei costumi della società ed il suo successo lo si deve alla bellezza ed altre caratteristiche che siamo ora pronti a scoprire!

Caratteristiche principali del color carta da zucchero

Ve lo abbiamo promesso ed ora siamo pronti a svelarvi i motivi del successo di questo colore.

A nostro avviso questo ritorno di fiamma con il color carta da zucchero è dovuto alle sue principali caratteristiche di eleganza e leggerezza. Inoltre lo stile vintage sembra sempre più ricercato dai designer moderni e l’utilizzo di carte da parati o complementi d’arredo con uno stile antico costituiscono la chiave del successo ritrovato da questo colore.

Il colore carta da zucchero è molto utilizzato perché grazie alla sua leggerezza trasmette e trasferisce sullo stato d’animo delle persone un senso di positività ed anche il fatto che venga in alcune culture occidentali associato alla nascita di un bambino influisce positivamente sullo stato d’animo dei soggetti.

Le caratteristiche che ne arricchiscono il successo sono quindi da ricercare nel senso di calma, tranquillità ed equilibrio che riesce a conferire alle persone. Si sostiene che produca addirittura un senso di rilassamento e che la vista di questo colore provochi effetti anche sul battito cardiaco, aiutandoci peraltro a mantenere sotto controllo la pressione cardiaca e lo stato ansioso.

Abbiamo già visto quanto conti per le persone conoscere oggi questi effetti psicologici ed emotivi dei colori anche per la scelta delle pitture per interni. Inoltre non dimentichiamo che si tratta di una tonalità sobria e neutra che ne permette quindi l’impiego in uno stile non solo vintage o classico, ma anche moderno e tecnologico.

Vediamo quindi in quali ambienti è consigliato utilizzare questa tonalità.

Dove utilizzare l’azzurro carta da zucchero

parete carta da zucchero
Le caratteristiche di maggior successo di questa tinta tendente al blu sono la neutralità e la sobrietà: pur essendo dotato di particolare carattere, questa tinta riesce a non appesantire troppo la vista e a limitare le possibilità di abbinamento. Il color carta da zucchero è un vero evergreen anche nella moda. Infatti, questo colore può entrare a far parte dei guardaroba di chi vuole sentirsi sempre al passo con le ultime tendenze.Vediamo dove possiamo utilizzare al meglio il color carta nell’arredamento degli interni.

Camera da letto color carta da zucchero

Sicuramente un ambiente in cui potremmo utilizzare al meglio questa tonalità è di realizzare la camera da letto color carta da zucchero: la cromoterapia come detto sostiene che questa tonalità trasmetta serenità e combatta l’ansia.
Per questo motivo le pareti della camera da letto realizzate con questo colore permetteranno alle persone di beneficiare di queste caratteristiche emotive che renderanno migliore il sonno ed il rilassamento.

Per l’abbinamento degli arredi in ambienti classici o vintage, possiamo pensare a decorazioni dorate (per i lampadari o le cornici, così come la testiera del letto). In un ambiente moderno possiamo invece abbinare questo colore con il rosso o con il grigio, per mantenere una certa neutralità.

Lo stesso discorso del relax può essere fatto se pensiamo al bagno. Tinteggiare le pareti del bagno con questo colore è infatti una soluzione molto in voga dell’anno appena trascorso.

Soggiorno e cucina? Come abbinare il color carta da zucchero

Il color carta da zucchero offre poi tutte le sue migliori possibilità di abbinamento quando utilizzato nel soggiorno o in cucina.
Abbiamo la possibilità infatti di adattare questo colore a una molteplicità di stili: dal classico al moderno, dal country allo shabby chic.

Inoltre il soggiorno e la cucina in legno sono perfetti in particolare se di essenze chiare (abete, faggio, rovere sbiancato), ma anche più scure per lo stile classico (noce, wengé, etc).

Quali sono i nostri consigli in merito?
Beh, il bianco risalterà l’eleganza di questa tonalità. Scegliete accuratamente l’ambiente in cui abbinare queste due tonalità. La luminosità e l’esposizione dell’ambiente alla luce diventerà fondamentale in questi casi per donare un senso di pulizia e libertà. L’abbinamento sarà possibile anche con colori come il beige o il color tortora, molto impiegati negli arredamenti moderni. Per il vintage o classico abbiamo già suggerito l’utilizzo di decorazioni dorate e varietà di oro e giallo.

Il nostro approfondimento sull’azzurro carta da zucchero si conclude qui, speriamo di avervi dato ottimi spunti e di avervi facilitato nel trovare soluzioni innovative per la vostra casa. Al prossimo aggiornamento!

© immagini:
pixabay.com
google.it

GUARDA ANCHE: