Sollevare un tetto: ecco come farlo senza demolire e ricostruire

come sollevare un tetto

Alzare il tetto di una casa è la soluzione adottata quando si ha necessità di aumentare lo spazio abitabile della propria abitazione senza, però, necessariamente demolirla. Questa tipologia di intervento sulla casa può avere diverse finalità, è utile sia nel caso in cui si voglia rivendere per avere un maggior profitto, alzare il tetto di una casa, infatti, incide sul valore commerciale dell’immobile), sia per ristrutturare e aggiungere nuovi spazi all’abitazione.
Sono davvero molte le ragioni per cui si può decidere di alzare il tetto di una casa. Normalmente questa operazione viene fatta per aumentare lo spazio utile abitativo, infatti, alzando il tetto di una casa sarà possibile ricavare una mansarda o comunque uno spazio sottotetto abitabile.
Bisogna dire che l’intervento di alzare il tetto di una casa è un tipo di intervento particolare. Solo un tecnico qualificato, architetto o geometra, può stabilire se sia possibile alzare il tetto di una casa.

Nella maggior parte dei casi è necessario demolire e poi ricostruire l’abitazione o la parte di casa interessata, esistono però anche aziende in grado di sollevare le coperture esistenti senza necessità di demolire e ricostruire. Parleremo di questo particolare intervento nel proseguo del post.
Se sei interessato a saperne di più su come sollevare un tetto continua a leggere l’articolo perché scoprirai anche i costi da sostenere per questo intervento.

Sollevamento del tetto con cilindri idraulici

Come detto in precedenza è possibile sollevare un tetto anche senza demolire e ricostruire, vediamo come fare.

Sulla capriata del tetto vengono posizionati dei cilindri idraulici sulle strutture portanti, secondo un piano di sollevamento dettagliato e specifico. Fatto ciò, si procede con l’accurata separazione del tetto dalla sottostruttura dell’edificio. Grazie all’aiuto dei cilindri idraulici viene trasportato lentamente il tetto all’altezza prestabilita, dove viene ancorato in sicurezza, in sospensione sopra l’edificio.
Successivamente, iniziano i lavori di costruzione e una volta raggiunta la nuova altezza dell’edificio prevista, il tetto viene di nuovo collegato in modo sicuro all’edificio.
Trattandosi, però, di un intervento delicato e complesso, prima di procedere il nostro consiglio è quello di affidarsi a professionisti ed aziende serie, con una comprovata esperienza nel settore.

Quanto costa alzare il tetto di una casa?

L’intervento che permette di alzare il tetto di una casa richiede un costo di investimento non indifferente. Nella valutazione della spesa bisogna tenere conto anche della durata del cantiere con tutti i disagi che ne derivano.
I prezzi per alzare il tetto di una casa possono variare tra i 700 e gli 800 euro a mq ma i prezzi possono variare da regione a regione e da comune a comune.