Costo realizzazione bagni in resina

bagno in resina

Ci siamo già occupati, anche in passato, della ristrutturazione di un bagno, suggerendoti tutti i consigli per poter risparmiare od ottenere un lavoro coi fiocchi dai professionisti del settore presenti sul nostro portale.
In questo nuovo post, gli esperti di CostOk, vogliono parlarti dei bagni in resina e dei pro e contro dei rivestimenti con questo materiale.

La resina ha ormai da anni valicato il confine tra ambito edilizio e ambito abitativo: sono numerose le opere compiute con questo materiale, dai pavimenti ai mobili fino al bagno in resina. Molte persone hanno deciso di utilizzare questo materiale innovativo sostituendolo a quelli che, più tradizionalmente, venivano utilizzati in ambito edilizio-abitativo.

Molti, come te, sono però ancora indecisi e non sanno se optare per un rivestimento bagno resina o classico, con le tradizionali piastrelle. Cercheremo di aiutarti in questa scelta illustrandoti i vantaggi e gli svantaggi dei bagni in resina e, soprattutto, dando uno sguardo ai prezzi per la realizzazione di questi rivestimenti particolari.

Cos’è la resina?

accessori bagno
La resina cemento è un polimero sintetico molto resistente all’usura e perfettamente traspirante. Si tratta di una malta a spessore monocomponente che viene utilizzata per sostituire sempre più, in ambito edilizio-abitativo, materiali come vetro, cemento e legno.

È un materiale che sta avendo largo utilizzo per le sue caratteristiche peculiari e perché permette di essere applicato anche su una superficie originaria diversa, a patto che venga correttamente trattata e non presenti imperfezioni.

I vantaggi di scegliere resine per bagni

Quali sono i pro e contro di scegliere resine per i bagni?
Ecco una serie di caratteristiche, tipiche delle resine, che possono toglierti molti dubbi e portarti ad optare per questo materiale oppure rinunciarci definitivamente.

Vantaggi della resina:

  • Materiali atossici: questi materiali non rilasciano emissioni nocive per la nostra salute;
  • Impermeabile ed ignifuga: grazie a queste proprietà la resina resiste perfettamente all’usura e agli agenti atmosferici e chimici;
  • Polimero molto duttile: ciò consente di ottenere pavimentazioni o superficie continue che impediscono l’accumulo di sporcizia e rendono facile la pulizia;
  • Effetti estetici bellissimi: grazie alla pigmentazione della base di questo materiale permette di ottenere svariate finiture:
    • opaca;
    • effetto liscio;
    • spatolato;
    • effetto lucido.
  • Tante colorazioni: passando da toni delicati a tinte decise e dure.


Gli svantaggi di scegliere resine per bagni

Gli svantaggi di un bagno in resina:

  • Difficoltà di posa: se la posa non è correttamente eseguita potrebbe rovinare l’impatto estetico in ambienti piccoli. Quindi, i bagni in resina devono essere realizzati, a nostro
    parere, da persone esperte per non incorrere in spiacevoli inconvenienti dovuti, in particolar modo, alla natura umida di questo ambiente;
  • Ingiallimento: una differenza di colore dovuta ad una perdita d’acqua o semplicemente all’esposizione dei raggi UV;
  • Costo:il costo del bagno in resina può variare di molto in base ai materiali e i prodotti scelti. Questo incideranno sulla facilità di applicazione e sui costi.


Prezzo per la realizzazione di bagni in resina

Il costo di realizzazione di bagni in resina è ovviamente maggior rispetto alla scelta delle piastrelle (di media qualità). Ad influenzare il prezzo totale della realizzazione è ovviamente la posa in opera di questo materiale.resine per bagni
L’acquisto del materiale può influire solamente il 30-35% del costo totale: in genere, a seconda della metratura da realizzare, il prezzo scende, influenzando, in misura ancora minore, il totale da pagare.
Come detto, difficile da applicare fai da te, è richiesta una particolare attenzione e professionalità, oltre alla bravura, per posare correttamente il rivestimento bagno resina.
Sul nostro portale puoi richiedere immediatamente un preventivo gratuito per ristrutturazione bagni.

© Immagini: Pixabay
Pexels

GUARDA ANCHE: