Preoccupato del costo impianto idraulico?

impianto idraulico

Capita spesso che rinunciamo a compiere lavori di ristrutturazione perché preoccupati dai costi esorbitanti di alcune lavorazioni. Se siete preoccupati per il costo impianto idraulico casa da sostenere durante lavori di ristrutturazione ti diciamo noi di CostOk come orientarti.

Una casa finita non permette di scegliere ed adattare l’impianto idraulico secondo le nostre esigenze, ma se decidessimo di compiere lavori di ristrutturazione allora è lecito progettare anche un impianto idraulico che si adegui alle nostre necessità.

Spesso preferiamo rimandare il rinnovo dell’impianto di casa bloccati dal pensiero che potrebbe essere molto elevato il costo impianto idraulico. Voglio perciò rassicurarti e dirti che il costo dipenderà in primis dal progetto che andrai a richiedere e che spesso risulta meno esorbitante di ciò che credi!

Vuoi conoscere cosa c’è da sapere e quanto ti costa un impianto idraulico? Continua a leggere il nostro post.

Impianto idraulico costo determinato da…

Il costo di un impianto idraulico (o impianto idrico), dove parliamo di solito di cucina e bagno, è ovviamente legato al tipo di progetto come ti dicevo. Il consiglio è comunque quello di rivolgersi ad un’azienda o ad un professionista specializzato e qualificato.

Questa è una cosa da non sottovalutare. Rifare l’impianto potrà non costarvi cifre esorbitanti, ma se in futuro dovrete ovviare agli errori compiuti in fase di ristrutturazione ciò potrà costarvi davvero molto caro!

L’utilità dell’impianto idraulico in un’abitazione è palese. Ti ricordo solo alcune delle funzionalità utili a cui assolve:

  • produzione di acqua calda o fredda per l’igiene personale, per cucinare, lavare o riscaldare casa;
  • scarico delle acque nere;

 

Veniamo al dunque però. Parlando di tariffe, posso dirti che quella di un installatore professionista varia tra i 28 e i 30 euro l’ora. Questa cifra esclude ovviamente i materiali da utilizzare.

Analizziamo un attimo insieme e nel dettaglio le voci tipiche di un allacciamento idrico ex-novo:

  • Realizzazione delle tracce nella muratura per il posizionamento delle tubazioni;
  • Fornitura e posa di tubazione acqua fredda completa di valvole e derivazioni;
  • Fornitura e posa di tubazione acqua calda completa di valvole e derivazioni;
  • Fornitura e posa di tubazione di scarico per i singoli apparecchi igienico-sanitari (bagno, docce, wc, cucine);
  • Fornitura dei sanitari, dei sifone e dei rubinetti.

 

Generalmente una ditta che si occupa di forniture idrauliche considera, per il pagamento, ogni punto idraulico realizzato. Non ti è chiaro cosa sia un punto idraulico? È giunto allora il momento di spiegartelo.
rubinetto bagno

Cos’è il punto idraulico? Esempi pratici di punto idraulico

Per capire meglio cosa sia un punto idraulico ti fornisco alcuni semplici esempi: lavandino del bagno, realizzazione tubo di adduzione acqua fredda, tubo di adduzione acqua calda, tubazione di scarico.

Lo stesso discorso può valere per un bidet o una lavatrice: per quanto riguarda il primo elemento parliamo sempre di tubo per adduzione acqua fredda, realizzazione di adduzione acqua calda, tubazione di scarico.
Un punto idraulico riferibile alla lavatrice comprende nella fattispecie anch’esso la realizzazione di tubazione di adduzione acqua fredda e la realizzazione di tubazione di scarico.

Quindi come punto idraulico intendiamo ogni punto di erogazione dotato di un suo tubo collegato alla tubatura centrale di distribuzione.

Preventivo costo impianto idraulico: cosa aspettarti?

Avrai capito che un preventivo cambia notevolmente in base alla quantità dei punti idraulici trattati.
Di solito, un professionista richiede mediamente un costo di 170€ + IVA per ogni punto idraulico realizzato.

Ora però consideriamo il caso da cui siamo partiti e cioè se ti trovi a ristrutturare casa e l’impianto.
Un caso diverso è infatti proprio costituito dalla ristrutturazione. Nel caso di una ristrutturazione del bagno, infatti occorrerà procedere alla rimozione della pavimentazione e dei vecchi tubi sottostanti.

Il costo diventa maggiorato come puoi facilmente credere. Inoltre esistono costi aggiuntivi riferiti allo smantellamento e successivo rifacimento del massetto e della nuova pavimentazione.
In maniera sommaria, possiamo dire che la ristrutturazione di un bagno di circa 12 mq può arrivare a costare dai 3.900 € ai 6.000 €.
I lavori di ristrutturazione riguarderanno circa 6-7 giorni lavorativi.

Una volta terminato il lavoro, sarà a carico del professionista incaricato il rilascio della documentazione di conformità degli interventi fatti.
impianto idraulico

Sono sempre più i casi di acquisto di una casa seminuova che presenta problemi con i vari impianti. Problemi dovuti al fatto che in precedenza questi lavori non venivano realizzati secondo la regola dell’arte. In questi casi si rende quindi indispensabile la ristrutturazione. Perciò mi sembra importante presentarti la normativa e scongiurare spiacevoli sorprese riguardo il costo impianto idraulico!

Norme impianto idraulico: UNI 9182 del 2010

La realizzazione di un impianto idraulico a norma, che sia efficiente e abbia una buona durata nel tempo richiede di affidarvi a professionisti seri, presenti sul nostro portale, che, attraverso la loro esperienza nel settore, offriranno i migliori preventivi sul mercato.

Un esempio? se vivete in Piemonte e intendete richiedere un preventivo gratuito in provincia di Vercelli basterà che vi registriate al nostro sito, seguiate la procedura e in pochi passaggi potrete richiedere una serie di preventivi gratuiti alle aziende e ai professionisti presenti sul nostro portale.

Il costo impianto idraulico infine varia a seconda della tecnologia utilizzata. Ad oggi, esistono sul mercato, tipologie d’impianto volte al risparmio energetico. Questi hanno un prezzo maggiore ovviamente. Il costo però verrà ammortizzato nel tempo grazie al risparmio economico che mensilmente vedrai in bolletta.

Quindi, il rifacimento dell’impianto idraulico è legato alla realizzazione dei punti idrici, delle tubature nuove all’interno delle pareti, della sostituzione della caldaia a gas per il riscaldamento autonomo e dei sanitari.
Terminati tutti questi lavori, o alcuni di essi, come da esigenze, il professionista rilascerà la certificazione obbligatoria legata al lavoro svolto e, ovviamente, la garanzia su lavori e materiali utilizzati.

Importante leggere la norma e i relativi aggiornamenti (come quelli sulle distanze minime) e assicurarsi che il professionista abbia compiuto un buon lavoro rispettando alcuni parametri (esempio la pendenza dei tubi di scarico almeno all’1%)

Per conoscere il costo impianto idraulico non esitare e richiedi un preventivo gratuito idraulici ad una delle aziende specializzate direttamente dal nostro sito.

© immagini:
pixabay.com
flickr.com