Scegliere radiatori di design per arredare casa

I tradizionali termosifoni sono stati sostituiti da radiatori di design con forme e dai materiali diversi. Grazie ai progressi tecnologici e al design di questi termoarredi possiamo dire che oggi è possibile riscaldare casa non solo più velocemente ma anche arricchire e personalizzare ogni ambiente.

I radiatori di design sono appunto simili ai termosifoni tradizionali perché sono composti da collettori e tubi percorsi da acqua. Inoltre, sono in grado di diffondere il calore nell’ambiente in modo più omogeneo e veloce proprio perché hanno una superficie maggiore rispetto a quella di un classico termosifone.

La vera bellezza di questi radiatori da arredo è che hanno un design flessibile che può essere adattato e personalizzato in qualsiasi momento, basta semplicemente smontare i singoli tubi senza necessariamente intervenire sull’impianto idraulico. Scopriamo insieme le varie tipologie di radiatori e anche alcune idee davvero carine alle quali poterti inspirare.

Radiatori di design: tipologie


Innanzitutto c’è da dire che il termorredo è un termosifone di design realizzato con materiali tradizionali come: l’alluminio e l’acciaio inox che può lucido o satinato.

Tra quelli più innovativi ci sono: il carbonio, ceramica, titanio e possono anche avere una finitura con effetto simile alla pelle.
 
Le forme e i colori definiscono l’estetica di questi radiatori altamente personalizzabile. Infatti, il bello di avere questi termosifoni risiede anche nella possibilità di creare forme e disegni sempre diversi e combinabili ad ogni esigenza ambientale.

Attenzione quando si sceglie un termoarredo fai attenzione anche al posizionamento del radiatori, infatti, devi valutare attentamente se inserirlo orizzontalmente o verticalmente. Scegli anche in base al suo funzionamento ossia se si tratta di un:

  • Termoarredo elettrico: si collega direttamente all’impianto elettrico della casa. In questa tipologia di radiatore può essere programmata l’accensione e lo spegnimento;
  • Termoarredo ad acqua: si utilizza un sistema di riscaldamento ad acqua o anche un sistema misto che integra anche l’energia elettrica.

 

Idee per scegliere un radiatore di design

Come già detto più volte i radiatori sono ormai divenuti dei veri e propri complementi d’arredo che valorizzano al meglio un abitazione. Scegliere quello giusto e performante non è mai facile. Devi sapere innanzitutto che il radiatore di design è stato pensato non una zona precisa della casa ossia il bagno. Il termoarredo, quindi, è usato per riscaldare le salviette e gli indumenti che si trovano nel bagno.
Un’idea carina potrebbe essere quella di scegliere un termoarredo in alluminio perché riscalda molto velocemente.

Nel bagno potresti anche scegliere un radiatore ad acqua in acciaio al carbonio. In genere questa tipologia di termoarredo è disponibile in tantissime forme e colori. Per una pulizia veloce ti consigliamo un radiatore piatto.
Nella zone living potresti scegliere anche un radiatore che fa da divisorio tra la cucina e appunto il salone. Può assumere la forma desiderata e rende davvero confortevole questo angolo della casa. Esistono anche di termoarredi sottili e altamente artistici, somigliano a dei quadri. Ovviamente questa soluzione non è per tutte le tasche.
Infine, tra i termosifoni di design potrete preferire anche quelli con superficie a specchio. Da preferire in piccoli spazi di casa.

GUARDA ANCHE: