Camera con vasca idromassaggio? Sogno realizzabile

camera-vasco-idromassaggio-costok-magazine

Un sogno per tutti sarebbe sicuramente quello di avere una camera con vasca idromassaggio nella propria casa. Siamo spesso abituati a vedere e vivere situazioni del genere solamente in centri benessere (SPA) oppure hotel di lusso. Vi sarà certamente capitato di pernottare o essere ospiti in un hotel della vostra città con una suite o una stanza lussuosa che presentava una camera con vasca idromassaggio. Come vi siete sentiti? Magari siete stati così fortunati da poter fare anche il bagno nella vasca idromassaggio e rilassarvi completamente.

Ma la domanda a cui vogliamo rispondere oggi è la seguente: si può realizzare una camera con vasca idromassaggio in casa?
Questo sarebbe certamente un sogno per tutti, poter avere accesso ad una camera di casa nostra con una vasca idromassaggio pronta ad aspettarci, magari di sera, dopo una estenuante giornata di lavoro.
Allora vediamo se vi sono limiti di leggi che ci consentono di realizzarla in casa, quali accorgimenti seguire e cosa aspettarci da una vasca in casa.

Camera con vasca idromassaggio? Come scegliere per la casa

Realizzare una camera con vasca idromassaggio nella propria abitazione non richiede particolari permessi o disposizioni a cui adempiere. Legislativamente parlando, bisogna infatti rispettare solamente le giuste distanze e tutte le adempienze per gli impianti idraulici ed elettrici di un’abitazione.
I limiti se così possiamo chiamarli erano fino a qualche anno fa i prezzi ed il costo per l’installazione di una vasca idromassaggio. Inoltre si poteva benissimamente considerare un bene di lusso, ma per fortuna, il costo di queste attrezzature se così vogliamo definirle, si è dimezzato col tempo ed oggi la vasca idromassaggio è più accessibile per i più che decidono di installarla in casa.

Cosa bisogna fare per installare una vasca in casa?
Per prima cosa potreste decidere di lasciarvi aiutare da tecnici specializzati nelle operazioni, ad ogni modo dovete prendere le misure del bagno. Dovrete infatti regolarvi in funzione della circonferenza (a seconda della forma) e delle dimensioni della vasca che volete installare.
Giunti in negozio dovrete informarvi sulle misure, i modelli, i materiali, gli accessori compresi nell’acquisto e verificare che sia possibile installare la vasca nello spazio disponibile in casa.
Aiutatevi se preferite con uno schizzo su carta, segnando correttamente le misure (per queste operazioni noi di CostOk consigliamo l’uso della carta millimetrata, proprio come nei progetti).

Cosa occorre fare successivamente? Le uniche adempienze per legge da rispettare sono quelle riguardanti gli impianti. Ovviamente anche per il corretto funzionamento della vasca, sarà opportuno verificare che gli attacchi che avete in casa siano compatibili con la nuova vasca oppure se si tratta di nuove installazioni rivolgervi ad un idraulico che gestisca la progettazione e la realizzazione degli attacchi potrà esservi d’aiuto.

Perché deve funzionare a norma anche l’attacco elettrico? Per favorire il funzionamento del motore dell’idromassaggio stesso è necessario che l’elettropompa della vasca non abbia problemi durante il lavoro. L’elettropompa è l’apparecchio che aspira l’acqua dalla vasca e lo restituisce a pressione mediante le bocchette che vedete sul bacino della vasca. Fate attenzione ai marchi CE o IMQ presenti sul motore della vasca per essere sicuri del funzionamento e della garanzia dello stesso.

vasca-rettangolare




Quali forme scegliere per la casa?

Sulla scelta delle forme, talvolta siamo obbligati a delle scelte in funzione degli spazi a disposizione come abbiamo visto poco fa.
Sul mercato si trovano vasche idromassaggio di svariate forme:

  • vasche idromassaggio rettangolari o arrotondate, comunemente le dimensioni sono quelle delle vasche tradizionali. Sono lunghe circa 170 cm e larghe meno di un metro. Le vasche più grandi, che ospitano almeno 2 persone sono solitamente quelle di 180 cm x 100 cm.
    Queste vasche per esempio possiamo pensare di metterle al posto delle vasche tradizionali per guadagnare spazio nel bagno;
  • le vasche angolari sono quelle che offrono più spazio per il rilassamento. Hanno dimensioni che partono dai 130×130 fino a 160×160. Queste vasche presentano le più svariate forme a seconda della dimensione: quelle più grandi infatti presentano spazi più profondi da un lato o dall’altro;
  • le vasche rotonde si adattano invece in spazi molto ampi. Partono dai 2 metri x 2 e quindi necessitano di un bagno molto spazioso e grande (e costano anche di più);


Se non si hanno problemi di spesa, inoltre è possibile scegliere le forme più stravaganti e particolari che si trovano in negozio che saranno appunto anche le più costose.

Inoltre come detto nel caso di vasche rettangolari che sostituiscano le tradizionali vasche da bagno o le docce, è possibile scegliere una vasca idromassaggio con doccia!
Infatti sarà possibile così recuperare spazio e non rinunciare nemmeno alla doccia. Inoltre le docce idromassaggio sono dotate di particolari funzioni rilassanti come gli getti massaggianti, il massaggio alle spalle e sedute per potersi godere il massaggio effettuato dal getto.

Esistono anche le c.d. vasche combinate: una sorta di vasca idromassaggio con doccia come appena descritta, ma con spazi combinati. Un lato vasca idromassaggio, un lato doccia rilassante. Ovviamente per chi ha spazio e denaro da investire queste sono le soluzioni migliori e più belle da scegliere!

Sul nostro portale CostOk potrai richiedere un preventivo gratuito per costruzione vasca idromassaggio e ricevere subito numerose offerte di preventivo dai professionisti e dalle aziende della tua zona che realizzano questi lavori!

Quali sono i benefici della vasca idromassaggio in casa?

jacuzzi-nel-pavimento

I benefici sono notevoli ovviamente sul corpo e la salute. Grazie infatti al motore, all’elettropompa o ai getti massaggianti delle doccette, una vasca idromassaggio permette di:

  • rilassarsi e ridurre lo stress: l’acqua calda aiuta la muscolatura e allevia le tensioni, l’alternanza con i getti di acqua fredda, specie sulle gambe riduce il senso di stanchezza e quindi anche lo stress cui si è sottoposti tutta la giornata;
  • tonifica e scolpisce: oltre ai getti di acqua fredda che contribuiscono a tonificare i muscoli ed a scolpirli, si possono scegliere delle particolari creme che aiutano e favoriscono l’idratazione della pelle, eliminando il ristagno e la cellulite dal corpo;


Mantenere così in stato di pace e rilassamento il corpo, aiuta inevitabilmente anche la vostra mente che beneficierà degli effetti quasi terapeutici di questo strumento producendo un rilassamento psicologico e cerebrale.

Pulizia della vasca idromassaggio in casa

Il sogno appunto è quello di avere un bagno, una stanza o perché no una camera da letto con idromassaggio nella propria casa. Ma come va pulita la vasca idromassaggio in casa?
Tranquilli, esistono dei programmi automatici che permettono lo svuotamento e la disinfezione della vasca. Occorre acquistare dei prodotti antibatterici e disinfettanti per la pulizia della vasca, inserirli nei circuiti e permettere il risciaquo e la pulizia della vasca.

Quindi adesso che sapete tutto sulla scelta e la realizzazione di una camera con vasca idromassaggio, cosa aspettate a realizzare il vostro sogno?

© immagini:
pixabay.com
google.it

GUARDA ANCHE: