Come procedere al rifacimento della facciata di una casa

lavori-facciata




La facciata di una casa contribuisce a determinare il valore estetico di un’abitazione, per questo è fondamentale curarla e trovare il giusto equilibrio con l’ambiente in cui è inserita. La possibilità di scegliere una facciata esterna pone in evidenza alcune caratteristiche sia dal punto estetico che strutturale.

La facciata esterna è anche la parte più delicata e soggetta ad usura a causa degli agenti atmosferici, quindi ha bisogno di essere frequentemente migliorata. Se s’intende rifare la facciata della casa, a seconda del danno da affrontare, diversi sono i possibili interventi da affrontare:

  • Piccole fessure: sono spesso causate da umidità ed intemperie. Andrà applicato un sigillante e solo successivamente si potrà procedere alla tinteggiatura;
  • Fessure più estese: prima della tinteggiatura dovrai riparare la facciata raschiando la parte rovinata ed applicare lo stucco. Successivamente occorre stendere un isolante;
  • Crepe molto estese: dovute eventualmente al cedimento del terreno. In tal caso, l’intervento risulta essere molto delicato e difficile da affrontare in quanto hai bisogno del rifacimento dell’intera facciata.


Non disperare, noi di CostOk abbiamo pensato al metodo fai da te più efficace e semplice per rimetterla in sesto. Se non sei pratico con i lavori di casa, puoi richiedere un preventivo gratuito per ristrutturazione facciate ad uno dei professionisti qualificati registrati sul nostro portale che provvederanno a fornirti un’adeguata valutazione dei danni strutturali.

facciata

Quali sono i colori ideali per gli esterni?

Prima di iniziare i lavori veri e propri dovrai cimentarti nella scelta del colore. In questo breve paragrafo ti mostriamo alcune idee a cui potrai ispirarti.

I colori pastello e neutro sono ideali per qualsiasi tipologia di abitazione. Dovrai trovare sicuramente il giusto equilibrio con l’ambiente circostante. Per dare maggior risalto alle tegole in legno di una casa di campagna il colore giusto è invece il rosso o il bianco che ricreano un’ambiente ideale tra stile e tranquillità.
Il rosso è l’ideale anche le costruzioni in stile moderno in quanto regalano luce e personalità alla casa. Le pitture per pareti esterne dovranno avere un’ottima consistenza da protezione agli agenti atmosferici e donare un buon effetto estetico. A nostro parere le tipologie di pitture ideali per esterno sono le seguenti:

  • Idropittura a quarzo: è una pittura traspirante e idrorepellente in quanto impedisce il formarsi di muffa e l’umidità esterna;
  • Silossanica: è la più resistente in quanto è traspirante in quanto è in grado di respingere l’acqua proveniente dall’esterno;
  • Ai silicati: hanno un’ottima resistenza agli agenti atmosferici ideale ottenendo un effetto mosso.


rifacimento-facciata

I dettagli sono importanti per esaltarne le caratteristiche della tua casa ed evitare di incorrere in errori. Ovviamente la scelta dei colori e dei materiali dipenderà dal budget che hai a disposizione.

Rifacimento della facciata: metodo fai da te

Per una soluzione facile e poco costosa occorre innanzitutto acquistare una quantità maggiore di pittura in quanto potrebbero presentarsi piccoli inconveniente. Per un intervento sicuro e a regola d’arte procurati i materiali necessari:

  • Ponteggio o scala;
  • Attrezzature come: casco protettivo e scarpe antinfortunistica;
  • Stucco e spatola;
  • Rullo;
  • Secchio d’acqua;
  • Tinte per esterni;



Ecco i passi da seguire:

  1. Prendere un secchio d’acqua e con una scopa, procedere dall’alto verso il basso, eliminare la polvere e la sporcizia;
  2. Con una spatola di metallo eliminare l’intonaco macchiato e successivamente applicare lo stucco;
  3. Una volta che il fondo è asciutto con un rullo procedere con strati alternati a stendere la pittura;


In ogni caso, è bene sapere che per il rifacimento della facciata hai diritto ad uno sgravio fiscale in quanto si tratta di un’opera di manutenzione straordinaria.

© Immagini: Pixabay
Pexels

GUARDA ANCHE: