Smalto per pavimenti: quando viene utilizzato

pavimento smaltato

Ci sono persone che per svariati motivi non hanno la possibilità di cambiare il pavimento di casa. Esiste per loro, però, un’alternativa molto valida che lo rinnoverà e gli darà nuova freschezza anche senza sostituirlo, ossia lo smalto per pavimenti.

Lo smalto, una volta applicato, è molto resistenti ai graffi, impermeabile e duraturo nel tempo. Sono abbastanza semplici da pulire, infatti, bastano i prodotti che si utilizzano normalmente per lavare i pavimenti.

In commercio è possibile trovare sia lo smalto per pavimenti interni sia esterni che possono essere applicati su diverse superfici ma di questo parleremo tra poco.

Se sei interessato a sapere quando è più opportuno utilizzare lo smalto per pavimenti continua a leggere il nostro articolo perché tra poco ti spiegheremo come utilizzarlo e quali sono le tipologie presenti in commercio.

Smalto per pavimenti: come utilizzarlo?

Lo smalto per pavimenti permette di rinnovare, senza un grosso esborso economico, il pavimento della propria abitazione e/o di migliorare la resa estetica di un pavimento rovinato dal tempo.

Utilizzando lo smalto per pavimenti puoi rinnovare l’aspetto della tua abitazione in modo facile e veloce. Col passare del tempo, infatti, i pavimenti si possono scheggiare, crepare, cambiare colore e sbiadire rendendo, così, necessario un intervento per dargli un nuovo aspetto.

Utilizzando lo smalto per pavimenti, non dovrai demolire la vecchia pavimentazione, ma semplicemente trattare la superficie con lo smalto che aderirà perfettamente e garantirà un’ottima tenuta.

Smalto per pavimenti: quali tipologie esistono

In commercio esistono molti smalti sia per pavimenti interni che per pavimenti esterni che possono essere applicati su diverse superfici. Vediamoli in dettaglio:

  • Smalto per pavimenti in cemento: questa tipologia di smalto è adatto al pavimento del garage. Esso permette di risolvere, ad esempio, eventuali problemi legati all’umidità;
  • Smalto per pavimenti in legno: questo smalto è l’ideale per trattare le superfici interne di un appartamento perchè molto resistente alle macchie e facilmente pulibile con normali detergenti;
  • Smalto per pavimenti in marmo: è un tipo di smalto molto specifico. Esso permette di poter rendere la superficie del pavimento personalizzabile allo stile della casa.
  • Smalto per pavimenti in cotto: esso è ideale per svecchiare la pavimentazione esterna perchè molto resistente.