Guida alla scelta delle tapparelle avvolgibili

persiane avvolgibili

Le tapparelle avvolgibili sono dei serramenti molto diffusi in tutto il mondo. Si tratta di infissi utilizzati per proteggere e isolare le finestre da agenti atmosferici quali pioggia e vento.

Le loro caratteristiche estetiche e soprattutto funzionali variano a seconda del materiale con cui vengono realizzate.

La scelta degli avvolgibili, che molto spesso viene effettuata in modo superficiale, andrebbe, invece, fatta in modo accurato e ponderato. Scegliere il giusto prodotto, infatti, garantisce comfortrisparmio energeticosicurezza e privacy e permette di rendere più accattivante l’aspetto di abitazioni, uffici e locali in costruzione o in fase di ristrutturazione.

Se sei interessato a saperne di più sulle tapparelle avvolgibili continua a leggere il nostro articolo perché tra poco ti spiegheremo come funzionano e quali sono i materiali utilizzati per la produzione di queste.

Come funzionano le tapparelle avvolgibili

Prima di proseguire con la guida che ti aiuterà a scegliere il materiale giusto per le tue tapparelle avvolgibili, vogliamo spiegarti come funzionano.

Le tapparelle manuali si avvalgono di una cinghia o di una manovella per la loro apertura/chiusura mentre quelle automatiche sono dotate di un motore azionabile tramite pulsante o telecomando.

Un grandissimo vantaggio delle tapparelle avvolgibili è che non richiedono alcuno sforzo e, anche se dovesse mancare la corrente elettrica, sono sempre dotate di un dispositivo di sicurezza che consente il controllo manuale.

Come scegliere il materiale giusto degli avvolgibili

Gli avvolgibili offrono il controllo della luce nei diversi ambienti secondo le necessità, proteggono dagli agenti atmosferici e contribuiscono all’isolamento termico. Esistono, come vedremo dopo, delle tipologie che assicurano una sicurezza maggiore e che sono, quindi, un ottimo deterrente ai tentativi di intrusione dei ladri.
Le tapparelle avvolgibili sono disponibili in una grande varietà di dimensioni, colori e materiali per soddisfare ogni esigenza tecnica ed estetica.

Le tapparelle avvolgibili sono disponibili in più materiali:

  • Legno;
  • Pvc;
  • Alluminio.

 

  • Tapparelle avvolgibili in alluminio coibentato con poliuretano: questa tipologia si contraddistingue per la sua leggerezza resistenza. Ecologica e ad alta stabilità, la schiuma poliuretanica utilizzata garantisce durata nel tempo senza necessità di manutenzione. Le tapparelle in alluminio coibentato sono disponibili in sei varianti a seconda della densità del poliuretano (media o alta) e dei tipi di bloccaggio della stecca;
  • Tapparelle avvolgibili in PVC: le tapparelle di questa tipologia sono pratiche e leggere. Sono realizzate con stecche auto-aggancianti differenti a seconda del modello. Il profilo dell’avvolgibile è dotato di un fermo laterale “antisfilamento” che serve a bloccare le stecche. Normalmente, per larghezze e colori particolari, è consigliato l’utilizzo di rinforzi in ferro ad hoc;
  • Tapparelle in legno:sono la tipologia preferita dal punto dal punto di vista estetico. È possibile scegliere tra diverse essenze legnose. Il cruccio maggiore che crea questo tipo di tapparella riguarda la manutenzione poiché è più sensibile alle aggressioni atmosferiche. Anche la pulizia non è molto agevole.

Tapparelle avvolgibili blindate

Abbiamo voluto dedicare un paragrafo a parte per questo particolare tipo di tapparelle: le avvolgibili blindate. Questo tipo di tapparelle è perfetto per innalzare il livello di sicurezza della tua abitazione. Infatti, le tapparelle avvolgibili blindate sono realizzate con un materiale molto robusto, acciaio o ferro, per rendere più complicato il lavoro di un eventuale scassinatore che, sicuramente non riuscirà o impiegherà molto più tempo a scassinare la tapparella.

Naturalmente i vari modelli presenti sul mercato tendono a soddisfare anche le esigenze stilistiche presentando modelli molto sicuri ma anche visivamente belli.