Letti a scomparsa: una soluzione salvaspazio

letto a scomparsa in primo piano

A volte il letto può rappresentare un vero e proprio problema, soprattutto se si dispone di una casa piccola. Vivere in ambienti piccoli anziché essere un problema può rappresentare un vantaggio se si riescono ad adottare degli arredi salvaspazio. La camera con letto a scomparsa è ideale per sfruttare al meglio ogni angolo della stanza!

I letti a scomparsa sono stati progettati ed ideati per avere in un unico spazio tutto ciò di cui si ha bisogno. Questa tipologia di letto occupa spazio solo nel momento in cui viene aperto, infatti, quando viene chiuso si trasforma in un complemento d’arredo. Ad esempio, in un armadio, un contenitore o un mobiletto.
I letti trasformabili a scomparsa, quindi, sono utilissimi nella camera dei vostri bambini, nella zona living e nella camera da letto se si dispone di dimensioni ridotte.
In questo articolo andremo ad analizzare nel dettaglio le diverse tipologie di letto a scomparsa; inoltre, vi forniremo diverse idee utili per arredare la casa con questi letti chiudibili.

Tipi di letto a scomparsa

Se cercate un modo per recuperare spazio nella camera da letto o nella zona living, sicuramente i letti a scomparsa sono la scelta giusta. In genere, questi letti si possono trasformare in un letto singolo, matrimoniale o di una piazza e mezza. Oltre ai letti matrimoniali e singoli, per arredare la camera dei vostri bambini che dispone di spazi ristretti esistono anche i letti a castello a scomparsa. Molto utilizzati per il soggiorno sono i letti a scomparsa con divano. Si tratta di una soluzione salvaspazio molto economica e che si trasforma in un letto vero nel caso in cui si decida di offrire ospitalità.

Tutti i letti a scomparsa sono dotati di un meccanismo di apertura:

  • Letto a scomparsa orizzontale: una volta chiuso, il letto si reclina dal lato corto in tal modo va ad ottimizzare lo spazio disponibile. Questo sistema è utilizzato soprattutto per i letti singoli oppure per quelli a castello. I letti a scomparsa orizzontali sono molto pratici ed è possibile utilizzare lo spazio sottostante anche quando il letto è aperto, ad esempio trasformandosi in una scrivania;
  • Letto a scomparsa verticale: il letto si chiude nel mobile verticalmente ovvero nel lato lungo andando di conseguenza a minimizzare l’ingombro. In genere tale meccanismo è utilizzato per i letti matrimoniali ed è molto utile in quanto il materasso viene chiuso con il letto già pronto. Per aprirlo basterà tirare in avanti il meccanismo e potrete utilizzarlo immediatamente.

 

Vantaggi dei letti a scomparsa

Il letto a scomparsa, oltre ad una soluzione salva spazio per appartamenti piccoli, presenta altri numerosi vantaggi:

  • Facilità di utilizzo: il meccanismo permetterà non solo di chiuderlo ma anche di aprirlo in tutta comodità senza alcuno sforzo;
  • Comodissimo: i letti a scomparsa sono davvero comodi, i modelli disponibili presentano dei materassi imbottiti e in molti casi hanno delle reti ortopediche;
  • Doppia funzione: i letti componibili di giorno si trasformano in una scrivania, un comodino e nella maggioranza dei casi in un armadio;
  • Resistenza: hanno un ottimo livello di resistenza che li rende utilizzabili anche per molti anni.

 

Idee per arredare con letto a scomparsa

Arredare casa non è semplice soprattutto se si dispone di piccoli spazi. Per dare ampiezza agli ambienti interni dell’abitazione è necessario arredare con complementi d’arredo salvaspazio. In particolare, in una casa con dimensioni ridotte non devono mai mancare i letti a scomparsa. A seconda dello spazio disponibile e di dove dovranno essere inseriti scegliereste letti orizzontali e verticali.

Si può optare per il bianco sia come colore delle pareti sia dei mobili bianchi. Scegliere il colore bianco è infatti un trucco ottimale per dare ampiezza agli ambienti interni della casa, allargare alla vista lo spazio di una stanza e donare maggiore luce alla stessa. A seconda dell’arredamento che viene scelto è possibile abbinare i colori delle pareti.
Un ultimo consiglio che vogliamo darvi è di scegliere delle porte scorrevoli salvaspazio. Sono una ottima soluzione perché consentono di separare le stanze senza occupare lo spazio di una normale anta