Come arredare un ingresso moderno

arredare-ingresso-casa

Arredare l’ingresso della propria abitazione è spesso un’azione che viene erroneamente trascurata.
Noi di Costok in questo approfondimento vogliamo sottolinearvi quanto sia importate arredare l’ingresso di casa.

Questo spazio rappresenta il biglietto da visita per chi entra per la prima volta in casa nostra e l’arredo va curato nei dettagli.

Quando si sceglie come arredare l’ingresso di casa, sono diverse le cose di cui tener conto, ovvero:

  • dobbiamo pensare a quale sarà il posto dove lasciare giacche e cappotti;
  • bisogna trovare lo spazio giusto per mettere uno specchio decorativo;
  • in questa zona della casa è essenziale uno svuotatasche, dove trovare poi facilmente gli oggetti quotidiani come chiavi di casa e dell’automobile;


Arredare ingresso casa: ecco come fare

L’ingresso di casa è il primo ambiente che accoglie un ospite e deve dare un’idea dello stile che si è utilizzato per l’intero ambiente. Accendendo a questa stanza si ha un assaggio dell’arredamento che troveremo poi in salotto, nelle camere e nei vari ambienti.

Sono moltissimi gli stili da poter utilizzare per arredare un ingresso. Si può andare dal classico al moderno, dal vintage all’arredamento stile nordico, dall’industrial al liberty e tanti altri stili.




ingresso-casa

Scelta dei mobili da ingresso

Solitamente in quasi ogni ingresso di casa ci sono elementi come:

  • la consolle;
  • l’armadio;
  • lo specchio;
  • l’appendiabiti;
  • il portaombrelli;
  • la poltroncina;
  • la sedia;
  • un tappeto;
  • dei quadri;



Se lo spazio è abbastanza ristretto bisogna intendere nel modo migliore l’ambiente, perché possa essere funzionale e accogliente.

Un suggerimento per chi ha l’entrata della propria casa abbastanza piccola è quella di giocare con gli specchi, capaci di amplificare lo spazio, diffondendo luce anche dietro gli angoli.

Come detto ci sono degli oggetti che in un ingresso di casa proprio non possono mancare.

Uno dei principali è lo svuotatasche che può essere acquistato seguendo il proprio stile. In commercio si trova in diverse versioni in legno, in pelle, in metallo.

Riteniamo inoltre che in un ingresso di casa non debba mancare un vaso con fiori freschi profumati. Se l’idea dei fiori proprio non vi piace, potete sempre optare per un profumatore d’ambiente.

Scelta dei colori per l’ingresso di casa

Quando l’ingresso di casa non è separato dal resto dell’abitazione si può giocare con i colori delle pareti.
Basta infatti dipingere la parete di un colore o di una tonalità diversa e posizionare nel modo giusto i mobili per ingresso per dare l’idea di uno spazio a parte.

Qualora invece l’ingresso della casa è piccolo ed angusto, giocate su tonalità chiare e date la giusta vitalità attraverso i vari elementi d’arredo che lo compongono.

Scelta dell’illuminazione in un ingresso

Consigliamo sempre di non sottovalutare l’illuminazione. L’ingresso deve essere ben illuminato e deve permettere all’ospite di entrare in un ambiente accogliente.

Si potrebbe anche optare per lampade con led in grado di generare una luce persistente soffusa durante le ore di scarsa luminosità per ricreare un effetto di calda accoglienza quando si entra in casa.

porta-ingresso

Arredare l’ingresso per un uso pratico

L’ingresso è la prima stanza che incontriamo e l’ultima che lasciamo quindi, è importantissimo arredare l’ingresso non solo per renderlo piacevole alla vista, ma anche per farne un ambiente pratico e funzionale.

La prima cosa da scegliere per l’ingresso è l’appendiabiti. Una comodità a cui non rinunciare per appendere cappotti, sciarpe e cappelli appena entrate in casa e di trovare tutto già pronto sulla soglia di casa al momento di andare via.
L’appendiabiti da terra è un classico, magari in ferro di colore bianco per un ingresso shabby o in legno per uno più classico. Quelli da parete sono invece il compromesso ideale per chi ha poco spazio a disposizione, le persone più fortunate che hanno ingressi spaziosi possono, addirittura, ricorrere ad un piccolo armadio da parete.

© Immagini: Pixabay
Pexels

GUARDA ANCHE: